L’abbiamo visto poco tempo fa e ne siamo rimasti incantati (qui la recensione da Cannes). Era da qualche anno che la Pixar non sfornava un simile capolavoro, ma con Inside Out, il film che racconta il mondo delle emozioni e dei sentimenti, i geni della lampada hanno davvero superato se stessi.

Il film racconta il percorso di crescita di una ragazzina di 11 anni di nome Riley: la formazione della personalità, gli ostacoli che si trova ad affrontare, le prove che deve superare (dal primo giorno di scuola al trasloco in una nuova città) e il backstage di ciò che avviene nel suo cervello, dove Gioia, Tristezza, Disgusto, Rabbia e Paura cercano di garantirle un equilibrio, pur se con qualche eccesso da parte di ogni componente del suo carattere. Un viaggio colorato e appassionante, che vale mille trattati di psicologia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA