«Il suo vocabolario» ci ricorda Rocket Raccoon «è limitato alle parole Io, sono e Groot, esclusivamente pronunciate in questo ordine». Con un corredo linguistico così risicato, dovrebbe essere del tutto impossibile non intendersi con l’albero antropomorfo di Guardiani della Galassia, la cui risposta è sempre la stessa, qualsiasi cosa dica il suo interlocutore. E se parlasse in mandarino? O in turco, se non, addirittura, in kazako, capiremmo ugualmente?

Detto fatto, ecco l’esperimento messo a punto dalla Marvel, che sul suo canale You Tube propone un melting pot linguistico che mette insieme le versioni internazionali del film, presentandoci un Groot poliglotta. Vanno bene le lingue europee, va bene lo spagnolo, va bene anche il francese, che di sicuro capiremo, ma come la mettiamo con l’hindi? Nel video che segue, le 15 lingue parlate da Groot porteranno lo scompiglio tra i personaggi, rendendo la comunicazione alquanto improbabile.

Il contributo farà parte dei contenuti speciali del Blu-ray del film, in uscita negli States il 9 dicembre. Qui tutti gli aggiornamenti e le anticipazioni su Guardiani della Galassia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA