Iron Man 4

La morte di Iron Man continua ancora oggi a far tremare i fan dell’Universo Marvel, che ricordano come fosse ieri il fatidico schiocco che ha tagliato fuori dal futuro del MCU uno degli eroi più amati del franchise cinematografico. Quello che, nel 2008, aveva dato inizio a tutto.

Ma a distanza di anni è giunta l’ora di andare avanti e smettere di guardare al passato: Tony Stark non c’è più, ma di certo Kevin Feige e soci faranno in modo di arruolare qualcuno in grado di raccogliere la sua eredità e far sì che i fan accusino il meno possibile la sua assenza. Ma la domanda è ovviamente d’obbligo: chi prenderà il suo posto? Esiste qualcuno che sia degno di ricoprire il suo ruolo all’interno del MCU?

Se state pensando tutti all’amichevole Spider-Man di quartiere, sappiate che rimarrete delusi dalle parole di Robert Downey Jr., che in tempi non sospetti, ovvero prima che i Marvel Studios annunciassero effettivamente lo sviluppo di una serie a lei dedicata, aveva dichiarato di vedere solo Ironheart come sostituta di Tony Stark

Per chi non conoscesse l’eroina dei fumetti, ricordiamo che Ironheart è l’alter ego di Riri Williams, geniale 15enne che grazie ai suoi studi d’ingegneria è stata in grado di costruire un’armatura come quella di Iron Man rubando dei materiali speciali dalla sua scuola. In seguito la giovane diventerà una sorta di allieva di Tony, che decide di appoggiare la decisione di diventare una supereroina, aiutandola a perseguire il suo obiettivo.

Subito dopo le dichiarazioni dell’attore, l’autrice di Ironheart, Eve Ewing, aveva scritto su Twitter: «Robert Downey Jr. ha pubblicamente dichiarato in una stanza piena di gente che Ironheart dovrebbe entrare nel MCU. Subito dopo sono andata in sala stampa e ho detto: “Avete sentito, scrivetene tutti!”».

Insomma, il desiderio dell’autrice e dell’interprete di Tony Stark diventerà presto realtà! 

Quanto ai primi dettagli disponibili sullo show Disney+, sappiamo che Riri Williams sarà interpretata dalla 24enne Dominique Thorne, già vista in If Beale Street Could Talk di Barry Jenkins e Judas and the Black Messiah di Shaka King. Nel ruolo di capo sceneggiatrice troviamo invece Chinaka Hodge, poetessa e drammaturga statunitense che ha recentemente lavorato ad un episodio di Snowpiercer e ad uno di Amazing Stories, reboot dello show anni ’80 di Steven Spielberg prodotto da Apple TV+.

Ovviamente, vista l’importanza di Tony Stark nella vita di Riri Williams, tutti si stanno chiedendo se la serie vedrà nel cast anche Robert Downey Jr., che secondo alcuni rumor potrebbe far parte del progetto nelle vesti di doppiatore. In sostanza, si suppone che il suo personaggio possa tornare nel MCU sotto forma di un’intelligenza artificiale molto simile al J.A.R.V.I.S. di Paul Bettany e alla E.D.I.T.H. di Dawn Michelle King. Sarà davvero così? 

Fonte: ScreenRant


Leggi anche: 

Robert Downey Jr. ha rischiato di non essere Iron Man. Ecco chi avrebbe potuto esserci al suo posto

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA