Si è aperto, con l’anteprima del thriller The Debt di John Madden con Helen Mirren (nella foto), il nono Ischia Global Film & Music Fest. La manifestazione, ideata e prodotta da Pascal Vicedomini, sarà in scena sull’isola campana fino al 17 luglio.

Il festival, partito nel 2003, è dedicato quest’anno al cinema del Regno Unito e al mito di Charlie Chaplin. Oltre a The Debt, sono previste le proiezioni in anteprima dei primi quindici minuti di Trespass di Joel Schumacher, con Nicole Kidman e Nicolas Cage; Drive di Nicolas Winding Refn (premiato a Cannes per la miglior regia); Come ammazzare il capo e vivere felici di Seth Gordon, con Jennifer Aniston e Jason Bateman; Le amiche della sposa di Paul Feig e Son of No One di Dito Montiel, oltre a una rassegna dei principali film, italiani e stranieri, della recente stagione. Tra i vari riconoscimenti che saranno assegnati nei prossimi giorni, ricordiamo il premio di attrice dell’anno a Violante Placido; quello di film dell’anno a Noi credevamo di Mario Martone e l’Ischia Global Film Award – Nel nome di Luchino Visconti al regista Tom Hooper (Oscar per Il discorso del re). Attesi anche alcuni momenti di dialogo e confronto tra operatori, come il Global Production Summit, il Social Cinema Forum e un seminario sulla libertà di espressione, condotto da Paul Haggis e promosso con Amnesty International. Lo scenografo Premio Oscar Dante Ferretti è Chairman dell’edizione 2011 del festival, mentre presidente è la produttrice Trudie Styler.

© RIPRODUZIONE RISERVATA