Gli amanti del grand guignol avranno pane (anzi, sangue) per i loro denti: il nuovo It , tratto dall’omonimo romanzo di Stephen King, potrà permettersi scene ben più raccapriccianti rispetto a quelle viste nella miniserie televisive in due puntate del 1990, che già spaventò i bambini di vent’anni fa. Ad assicurarlo è Dave Kajganich, lo sceneggiatore di The Invasion , incaricato dalla Warner di scrivere e dirigere questa seconda trasposizione: è stato lui a chiedere alla produzione di poter girare un film R-Rated, vietato cioè ai minori di 17 anni. In questo modo, spiega l’autore, “il nuovo It (che sarà ambientato tra la metà degli anni Ottanta e i giorni nostri) potrà rendere giustizia al libro, raccontando i traumi dei giovani protagonisti”, vittime di una creatura che per mietere le sue vittime si cela dietro le “innocenti” sembianze del clown Pennywise.

Ga. Ba.

© RIPRODUZIONE RISERVATA