Andy Muschietti confermato alla regia del sequel di IT

Come confermato da Variety, il regista di IT Andy Muschietti è stato confermato anche per il sequel, o meglio per la seconda parte della storia.

Proprio come nella miniserie Tv anni ’90 infatti, il reboot di IT verrà splittato in due parti. La prima vedrà protagonisti i membri del club dei perdenti da ragazzini, mentre nella seconda affronteranno i loro incubi da adulti. Nell’intervista rilasciata, Muschietti, parlando del sequel, ha dichiarato: «È una cosa che abbiamo in mente di fare. Probabilmente avremo la sceneggiatura tra le mani intorno al prossimo gennaio e se tutto va per il meglio inizieremo la pre-produzione in marzo. Il primo film sarà interamente dedicato ai ragazzini. La seconda invece vedrà protagonisti gli stessi protagonisti a 30 anni, con flashback ambientati nel 1989».

Il regista ha confermato anche di essere entrato in contatto con Stephen King: «In un tweet aveva scritto che il film aveva addirittura superato le sue aspettative. Così ho deciso di scrivergli via mail, perché dopo questo feedback mi ero davvero esaltato. Per prima cosa però gli ho chiesto scusa per aver cambiato alcune cose rispetto al romanzo originale. La storia è la stessa, ma nel libro i bambini vivono negli anni ’50 e sono spaventati da mostri come Dracula, l’Uomo Lupo e la Mummia. Io ho dovuto mantenere un approccio differente per renderlo attuale, scavando in paure più profonde generate da veri traumi» (qui altre indiscrezioni sulle differenze tra libro e film).

Il primo capitolo di IT arriverà al cinema il prossimo 19 ottobre.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA