Dal 15 gennaio arriverà al cinema Italo, di Alessia Scarso con con Marco Bocci, Elena Radonicich, Barbara Tabita ed il cane Tomak, che racconta la storia del famoso cane Italo, un randagio che ha realmente vissuto a Scicli ed è diventato famoso per la sua “umanità”.

La bella notizia è che anche le persone con disabilità visiva e uditiva potranno andare in qualsiasi cinema per assistere al film. Ciò sarà possibile grazie a MovieReading, invenzione italiana brevettata in tutto il mondo, che permette, a chi ne ha bisogno, di ascoltare l’audiodescrizione – o leggere i sottotitoli del film – attraverso il proprio smartphone, senza bisogno di alcuna infrastruttura da installare nei cinema e senza alterare il processo di realizzazione e distribuzione dell’opera.

Basterà installare l’app gratuita MovieReading sul proprio iPhone o smartphone Android, quindi scaricare l’audiodescrizione o i sottotitoli del film Italo dalla sezione market dell’applicazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA