J. J. Abrams è da sempre un ammiratore della saga, e questo è risaputo. Difficile d’altronde resistere al fascino di robottini, robottoni, navi spaziali e spade laser. E come ben sappiamo, la visione di un regista, soprattutto quando è uno così appassionato come il nostro, è per forza vincolata a duplice spago al suo vissuto da spettatore. Chi è dunque il suo personaggio preferito? Come influirà sulla riuscita del film?

In una recentissima intervista rilasciata durante il SiriusXM Town Hall, famosa trasmissione di una radio statunitense, ci è stato rivelato da lui in persona. Si tratta della simpatica canaglia più sfacciata della galassia, il grande Han Solo. Il colpo di fulmine è nato al primo incontro, dall’apparizione del capitano a Mos Eisley,  e la storia continua fino a oggi.

Dice l’autore su Il risveglio della forza«C’è questo momento, che è presente nel trailer, quindi non sto facendo nessuna indiscrezione, dove Han sta dicendo a questi due nuovi protagonisti delle cose riguardanti la Forza. Che è reale, e che anche i Jedi sono reali, e che tutto quello che hanno sentito è la pura verità. È fantastico perché lui sta raccontando la storia all’interno del Millennium Falcon letteralmente a sei piedi di distanza da dove sedeva 40 anni prima dicendo che erano tutte panzane. È figo pensare che c’è un personaggio che si trasforma da assoluto dubbioso e non credente a, non dico un evangelista, ma qualcuno che sta convalidando quest’idea che era così potente».

Insomma, tanta stima a Han, che non vediamo l’ora di rigoderci sul grande schermo a partire dal 16 dicembre!

Nel frattempo, ricordiamo che Star Wars è su Best Movie di dicembre (clicca qui per sfogliarlo in anteprima), con approfondimenti, interviste e tutto ciò che c’è da sapere sul nuovo capitolo della saga fantascientifica più amata di sempre.

Di seguito, invece, i video con i nostri ricordi più belli legati al franchise:

Fonte: EW

© RIPRODUZIONE RISERVATA