Amazon MGM

C’è un nuovo candidato al ruolo di 007 che, dopo No Time to Die, Daniel Craig lascerà vacante. Stavolta a proporlo sono i fan di Bridgerton, la nuova serie targata Shondaland disponibile su Netflix: è Regé-Jean Page, l’attore che interpreta Simon Basset. Sui social media, infatti, molti spettatori della serie hanno dichiarato che vedrebbero bene l’attore nei panni di James Bond.

Regé-Jean Page è nato nel 1990, Daniel Craig nel 1968: sarebbe, almeno dal punto di vista generazionale, un bel cambiamento per la figura di Bond nell’immaginario collettivo. Page però non è il primo attore di colore proposto per il ruolo: negli anni scorsi si era vociferato della possibilità che il nuovo 007 fosse Idris Elba. Fra gli altri possibili Bond, i rumors hanno indicato anche Tom Hardy e James Norton.

L’onda a favore di Page è partita in risposta a un suo Tweet del dicembre scorso in cui l’attore aveva postato un piccolo video promo del Duca di Hastings. I fan hanno subito reagito proponendolo in veste totalmente inedita, come nuovo 007. Molti gli elementi a suo favore: prima di tutto è un attore britannico, caratteristica indispensabile per un Bond che si rispetti, e poi ha solo 31 anni, quindi potrebbe assicurare con la sua presenza ancora lunga vita alla saga.

Nell’attesa di scoprire se la famiglia Broccoli, gli storici produttori dei film di Bond, accoglieranno o meno il suggerimento, No Time to Die di Cary Fukunaga dovrebbe uscire in sala il 2 aprile del 2021. Se sarà davvero così lo dirà l’andamento della pandemia: intanto, incrociamo le dita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA