James Bond

A pensarci bene, sono in fondo veramente pochi gli attori inglesi di una fama che siano mai stati associati al ruolo di James Bond, l’Agente 007 al Servizio Segreto di Sua Maestà protagonista della saga cinematografica più longeva di tutti i tempi. 

Altrettanti, forse, sono quelli che hanno espresso il desiderio di vestire i panni di Bond, e al lungo elenco si è aggiunto di recente anche l’interprete britannico Tom Holland, al quale evidentemente non dispiacerebbe affatto calarsi negli abiti finemente intarsiati e nei modi intransigenti dell’icona nata dalla penna di Sir Ian Fleming. 

In un’intervista a Variety, parlando del futuro della sua carriera, Holland ha detto: «Ho firmato per tantissimi nuovi progetti di cui non posso parlare, due ruoli in particolare che interpreterò nei prossimi anni ma di cui non posso dire nulla. Da giovane inglese che ama il cinema, però, mi piacerebbe tanto interpretare James Bond. Tra l’altro, sto davvero bene in completo scuro. Sì, sarei proprio un ottimo giovane James Bond».

Qualche tempo fa vi avevamo dato conto delle nuove quote dei bookmakers sui possibili nuovi interpreti di Bond dopo la fine dell’era Daniel Craig, che si chiuderà con l’attesissimo e per certi versi già “obsoleto” (qui vi spiegavamo perché) No Time to Die. Stando all’agenzia di scommesse britannica Coral, l’annuncio della conclusione di Peaky Blinders con l’arrivo della sesta stagione, ufficializzato nei giorni scorsi, ha aumentato in modo considerevole le probabilità di vedere Cillian Murphy come prossimo interprete di Bond. 

Seguono, secondo Oddschecker, attori come James Norton, Idris Elba, Lashana Lynch (già nel cast di No Time to Die e pronta, come trapelato nei mesi scorsi, a raccogliere il testimone di 007 da Craig), la nuova chiacchierata star di Bridgerton René Jean-Page, Sam Heughan, Richard Madden e Henry Cavill (ovviamente si tratta di “quote” legate alle scommesse e non di indicazioni ufficiali: un borsino in bilico tra rumor e desiderata dei fan).

Nel proseguo della sua intervista Tom Holland ha parlato anche di Spider-Man 3, definendolo il cinecomic più ambizioso di sempre (oltre ai tanti ritorni paventati, di recente sul set è stato avvistato anche Willem Dafoe): «Posso dire che è il film di supereroi stand alone più ambizioso mai realizzato. Ti siedi, leggi il copione e vedi cosa stanno cercando di fare, e ce la fanno, fa davvero impressione. Non ho mai visto un film di supereroi come questo. Abbiamo iniziato prima di Natale e siamo andati avanti sette settimane, per Natale ci siamo fermati e abbiamo ricominciato. Sono entusiasta come tutti all’idea di vederlo, figuriamoci farne parte!». 

Fonte: Variety

Foto: MovieStillsDB

© RIPRODUZIONE RISERVATA