Manca all’incirca un mese all’ottava edizione del Festival Internazionale del Film di Roma, manifestazione che si aprirà l’8 novembre prossimo con la presentazione di Fear of Falling, il nuovo film del regista Jonathan Demme (Il silenzio degli innocenti). Oggi è stato annunciato tramite un comunicato stampa chi presiederà la Giuria, onore che quest’anno è stato concesso  a James Gray, vincitore nel 1994 del Leone d’Oro di Venezia per Little Odessa e nominato per quattro volte alla Palma d’Oro di Cannes per The Immigrant, Two Lovers, I padroni della notte e The Yards. «Il cinema moderno di James Gray nasce dalla sua capacità di tornare ai fondamenti del cinema. È riuscito, con soli cinque film in vent’anni di carriera, a costruire un’opera forte e coerente, ha disegnato un itinerario estremamente personale all’interno dei più diversi modi di produzione del cinema statunitense. James Gray è un cineasta che ama e conosce tutto il cinema» ha spiegato il Direttore artistico Marco Müller.
Larry Clark, vincitore del Festival di Roma l’anno scorso con Marfa Girl, sarà invece il Presidente di Giuria di CinemaXXI, sezione dedicata alle nuove correnti del cinema mondiale.

Foto: Getty Images

© RIPRODUZIONE RISERVATA