Sembra che la star di 50 sfumature di grigio, Jamie Dornan, voglia a tutti i costi allontanarsi dal ruolo del milionario ed eccentrico James Grey. L’attore, infatti, interpreterà un killer di nazisti in Anthropoid, film basato su fatti realmente accaduti che racconterà la storia di un soldato (Dornan) paracadutatosi in territorio nazista per uccidere il generale delle SS Reinhard Heydrich, una delle menti tedesche dietro l’Olocausto.

Parlando al Karlovy Vary International Film Festival, l’attore ha confessato che non c’è nulla di più gratificante che interpretare un personaggio che ha agito per un bene superiore, uccidendo una simile minaccia per l’umanità: «Hai sempre bisogno di decidere come attore, e potrebbe esistere qualcosa di meglio di avere la possibilità di interpretare un uomo che ha ucciso un simile mostro? Non credo ci sia nessuno al mondo che non consideri Heydrich un uomo malvagio. Si tratta, sì, di omicidio, ma per un bene superiore, e non c’è nulla di più appagante che uccidere una delle menti dietro la Soluzione Finale».

Il regista del film, Sean Ellis, ha anche scritto la sceneggiatura, frutto di un’intensa e approfondita ricerca sull’assassino protagonista, che nel 1942 ha messo non poco in difficoltà le truppe tedesche, spingendole addirittura a radere al suolo un intero villaggio pur di trovarlo. Il titolo del film, Anthropoid, è lo stesso del nome in codice dell’operazione segreta.

Nel cast anche Toby Jones, Charlotte Le Bon e Ana Gaislerova.

Fonte: THR

© RIPRODUZIONE RISERVATA