Povero Jamie Dornan, il cui successo ottenuto con Cinquanta sfumature di grigio (dove vestiva niente di meno che i panni di Christian Grey, il sadico tormentato dall’amore) non gli ha impedito di essere tagliato fuori dal suo nuovo film, Burnt, che racconterà di un cuoco caduto in disgrazia e intento a redimersi mettendo su il miglior ristorante che si sia mai visto a Londra.

Spiega il regista John Wells: «Nel fare un film, i tagli e le modifiche alle storyline sono inevitabili. Nel caso di Burnt, il ruolo di Jamie era un piccolo cameo che ci ha gentilmente concesso per il background del personaggio interpretato da Sienna Miller. Alla fine abbiamo deciso di focalizzarci sulla storia di redenzione».

I fan dell’attore potranno forse consolarsi con il resto dello sfavillante cast: Bradley Cooper, Alicia Vikander, Lily James, Uma Thurman, Daniel Brühl, Emma Thompson, Omar Sy, la già citata Sienna Miller e addirittura Riccardo Scamarcio. Per vedere in azione questa squadra eccezionale, non rimane che attendere l’uscita italiana della pellicola prevista il 29 ottobre.

Leggi anche: CUT! Le 13 star tagliate completamente da un film. La gallery

Fonte: EW

© RIPRODUZIONE RISERVATA