Dopo essere stato il leggendario Ray Charles e aver recitato nell’Alì di Michael Mann, Jamie Foxx incarnerà un mito della boxe vivente come Mike Tyson. Dietro la sceneggiatura e regia del film ancora senza titolo c’è lo showrunner di Boardwalk Empire e autore dell’adattamento di The Wolf of Wall Street Terence Winter.  A produrre il film sarà il manager del divo afroamericano, Rick Yorn.

La vita di Tyson, con le sue luci e le molte ombre, si presta perfettamente alla costruzione di un biopic. Dopo la sconfitta contro Buster Douglas nel 199o nel Campionato dei pesi massimi, non si è mai ripreso. Conducendo una vita piuttosto borderline, giunta fino alla condanna a sei anni di carcere per stupro. Uscito di prigione, Tyson non è mai più riuscito ad arrivare ai livelli di un tempo con la boxe, arrivando nel 2005 ad abbandonarla. È diventato quel che si dice un socialite e una guest star preziosa di film, come Una notte da leoni,  dove interpreta se stesso. Ha pubblicato un’autobiografia intitolata Undisputed Truth, ma anche la scrittrice americana Joyce Carol Oates gli ha dedicato un libro.

Siamo molto curiosi di scoprire cosa diventerà questo personaggio tra le mani di un autore di talento come Terence Winter.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA