Jeff Bridges raddoppia in TRON 2.0: nel sequel del cult fantascientifico del 1982 (nella foto), che vedeva un geniale programmatore combattere in scenari da videogame all’interno di un gigantesco elaboratore elettronico, tornerà a vestire i panni di Kevin Flynn apparendo sia in versione normale che ringiovanita tramite una scansione digitale in 3D realizzata in Canada. «Utilizzeranno quel modello ringiovanito sul corpo di uno stunt, modificandolo in post-produzione», ha detto, aggiungendo che si tratta di «una scansione ad altissima risoluzione che registra ogni neo, ruga o cicatrice del volto». Probabilmente l’espediente servirà a gettare nuova luce sul personaggio, che secondo molti andrà incontro a un’evoluzione negativa. La risposta nel 2011, quando verrà ultimato un film che si inizierà a girare già a marzo per la regia di Joseph Kosinski, che ha lavorato su un copione scritto dagli sceneggiatori di Lost Eddie Kitsis e Adam Horowitz.

Da.Mo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA