Attimi di grande spavento per Jennifer Lawrence sul set di Don’t Look Up: l’attrice sarebbe rimasta ferita durante le riprese dall’esplosione controllata di una vetrata che, invece, è sfuggita di mano alla troupe.

Il sito TMZ riporta che, giovedì scorso, Jennifer Lawrence stava girando la scena finale della giornata insieme al coprotagonista Timothée Chalamet, sul set a Boston. Era circa l’una di notte e i due erano all’interno di un ristorante in un’atmosfera distesa, come testimonia un video mostrato dal sito. Era già previsto, per esigenze di copione, che una finestra avrebbe dovuto esplodere appunto come parte della scena. Battuto il primo ciak, però, l’esplosione non è andata come previsto e alcune persone sul set avrebbero affermato che una scheggia di vetro ha ferito la palpebra di Jennifer provocandole un forte sanguinamento.

Non si hanno notizie certe sulla ferita dell’attrice, ma pare non sia stata giudicata grave. Venerdì comunque la produzione è stata temporaneamente interrotta per gli accertamenti del caso.

Don’t look up, diretto da Adam McKay, è una commedia fra la satira politica e il disaster movie che racconta di due astronomi ingaggiati per un gigantesco tour mediatico con lo scopo di avvertire l’umanità dell’arrivo di una cometa che distruggerà il pianeta Terra. Sarà distribuito nel 2021 da Netflix.

Fonte: TMZ

Foto: Christopher Polk/Getty Images

© RIPRODUZIONE RISERVATA