Ha un’aria da dura e un corpo da bambola, ma è anche un’attrice molto dotata che, nonostante la giovane età, ha già dimostrato una grande versatilità di interpretazione, sfiorando la conquista dell’Oscar, a cui si sta aggiungendo proprio in questi mesi il successo internazionale grazie al film Hunger Games.

Nata in Kentucky, la 22enne Jennifer Lawrence non sognava di fare l’attrice e neanche la modella, ma il destino ha deciso per lei: in gita a New York un fotografo le scatta una foto, la invia ad un’agenzia di modelle e il mondo dello spettacolo rimane affascianto. Viene richiamata poco dopo a posare per qualche servizio fotografico, seguito da un buon numero di partecipazioni televisive in serie come Detective Monk (2006), Cold Case (2007) e Medium (2008).

I primi cenni di popolarità arrivano grazie al film di Guillermo Arriaga The Burning Plain – Il confine della solitudine, dove recita al fianco di Kim Basinger e Charlize Theron. La sua interpretazione, sofferta e autentica, non passa inosservata alla 65ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, dove vince il Premio Marcello Mastroianni.

Nel 2010 è protagonista di Un gelido inverno, film drammatico basato sull’omonimo romanzo di Daniel Woodrell, rivelazione del Torino Film Festival 2010 e vincitore del Gran Premio della Giuria al Sundance Film Festival. La parte di un’adolescente coraggiosa che va alla ricerca del padre latitante convince tutti e la giovanissima Lawrence ottiene la nomination come miglior attrice agli Oscar 2011.

Nello stesso anno recita la parte della fidanzata del figlio di Mel Gibson e Jodie Foster in The Beaver, film drammatico dai risvolti comici che affronta con originalità il tema della depressione. Viene, inoltre, scelta per la parte di Mystica da giovane in X-Men: l’inizio di Matthew Vaughn, film che le regala un successo anche di pubblico, e le fa conoscere quello che attualmente sembra essere il suo fidanzato, Nicholas Hoult. Ma il successo internazionale non le impedisce di affrontare anche una produzione molto più piccola, quella di Like Crazy di Drake Doremus.

Ma è il 2012 l’anno della svolta, o meglio l’anno della definitiva consacrazione dell’attrice. Il film che la vede protagonista, Hunger Games, sta battendo tutti i record ai botteghini americani e sta trasformando l’attrice nella nuova stella del firmamento hollywoodiano. Per il film si è dovuta arrampicare, correre, nascondere e cadere, allenandosi per diventare un buon arciere.

Sicuramente sentiremo ancora parlare di lei, visto che sono già tantissimi i progetti in cantiere per l’attrice, a partire dall’horror House At The End Of The Street di Mark Tonderai in uscita a settembre 2012. Ha invece già iniziato le riprese del film Serena, al fianco di Bradley Cooper, mentre in agosto tornerà nei panni dell’eroina Katniss nel secondo capitolo di Hunger Games La ragazza di fuoco. Una volta terminato anche questo progetto tornerà a recitare in X Men- First Class.

Guarda la photogallery:

© RIPRODUZIONE RISERVATA