Reduce dallo strepitoso successo della sua commedia Juno (vincitrice dell’Oscar alla miglior sceneggiatura originale e in classifica da 13 settimane negli Usa), il regista Jason Reitman pensa già al prossimo impegno. Si tratta di un’altra commedia, Pierre Pierre, di cui Reitman sarebbe anche produttore insieme alla Escape Artists con un budgt di 13 milioni di dollari. La storia, che pare avrà toni politicamente scorretti, racconterà di un francese presuntuoso e nichilista, impegnato a trasportare un quadro rubato da Parigi a Londra. A prestare il volto e la sua inconfondibile mimica al protagonista è stato chiamato Jim Carrey, che ha ultimato da poco le riprese della commedia Yes man, in cui interpreta un uomo che ha scommesso con se stesso di riuscire a dire sì a tutto per un anno intero. Tra i progetti di Reitman invece (ma solo come produttore) anche il thriller Jennifer’s Body, diretto da Karen Kusama, scritto dal neo premio Oscar (per Juno ) Diablo Cody e interpretato da Megan Fox.

© RIPRODUZIONE RISERVATA