Bisogna leggerlo tra le righe (ma forse neanche poi tanto), perché Joaquin Phoenix in una recente intervista rilasciata a Playboy ha gettato più fumo negli occhi che altro. Ma il messaggio passa comunque. L’attore, come noto, è stato a lungo in trattative con la Marvel per interpretare Doctor Strange nel film di Scott Derrickson, salvo poi far naufragare tutto. Interrogato sull’argomento, ha risposto con un diplomatico «non posso parlarne», ma quando gli è stato chiesto se avesse mai rimpianto di aver rifiutato un film, che fosse Marvel o DC (Batman v Superman, per esempio), l’attore ha commentato in questo modo: «Ce n’è solo uno, anche se poi chi hanno scelto come protagonista è stato bravissimo e l’ha totalmente meritato. Non vi dirò di quale film sto parlando, ma era una vera bomba». Per poi conlcudere: «Iron Man è un gran film».

Difficile, quindi, non pensare che il riferimento fosse al ruolo che rilanciato definitivamente la carriera di Robert Downey Jr. Chissà se tra qualche anno dirà la stessa cosa di Doctor Strange, sempre attaccato a Benedict Cumberbatch, sebbene l’attore non sia ancora stato confermato in via ufficiale.

Fonte: Playboy

© RIPRODUZIONE RISERVATA