In un video recuperato di recente e risalente ad aprile, il leggendario regista horror John Carpenter ha parlato a un gruppo di studenti della New York Film Academy, sulla sua prospettiva riguardo l’industria del cinema, la sua eredità e il remake del 2007 di Rob Zombie del suo classico Halloween.

«Ha mentito su di me» ha detto il regista 68enne, riferendosi a un’intervista precedente in cui Zombie aveva parlato della produzione del remake. «Ha detto che sono stato molto freddo con lui quando mi ha informato che voleva farlo. Nulla potrebbe essere più lontano dalla verità. Gli ho detto: “Fai il tuo film, ragazzo. Adesso è tuo. Non preoccuparti di me”.  Sono stato incredibilmente di supporto. Perché quel pezzo di m**da ha mentito, non lo so».

E ha anche aggiunto la sua sul famigerato remake:

«Penso che abbia tolto tutto l’aspetto mistico della storia, spiegando troppo di Michael Myers» ha detto Carpenter. «Era una forza della natura, quasi sovrannaturale; e poi il suo era troppo grande, non era normale».

Carpenter ora sta facendo da produttore esecutivo a un nuovo sequel di Halloween. «Trentotto anni dopo l’Halloween originale sto aiutando a realizzare il sequel più spaventoso di tutti» ha detto recentemente.

Guarda qui sotto il video in cui Carpenter parla di Zombie (al minuto 17):

© RIPRODUZIONE RISERVATA