Un tribunale francese ha condannato la società Europa Corp di Luc Besson per aver plagiato la trama del cult diretto da John Carpenter 1997 Fuga da New York del 1981 nel film del 2012 diretto da Stephen Saint Leger e James Mather Lockout basato su un soggetto dello stesso Besson.

L’azione legale è stata avviata da Carpenter citando in giudizio l’azienda per violazione del copyright, sottolineando come le due trame fossero troppo simili tra di loro. Il tribunale francese ha analizzato a fondo le due sceneggiature e ha deciso di dare ragione al regista: «La corte ha notato molte somiglianze tra i due film di fantascienza: entrambe presentano un eroe atletico, ribelle, cinico, condannato a un periodo di prigionia – nonostante il suo eroico passato – a cui viene data la possibilità di redimersi ritrovando il Presidente degli Stati Uniti o la figlia, in cambio della sua libertà» tra le altre somiglianze, l’eroe «riesce a entrare inosservato nel luogo dove vengono tenuti gli ostaggi, in un caso volando con un aliante e nell’altro con una nave spaziale. In quell’occasione rincontra un ex socio che muore. Alla fine di entrambi i film, il protagonista ritrova dei documenti segreti e li conserva».

La combinazione di questi elementi sono stati sufficienti alla corte parigina. Il tribunale ha dunque condannato la Europa Corp a pagare 20.000 euro al regista John Carpenter, altri 10.000 al suo co-sceneggiatore Nick Castle, e 50.000 euro ai titolari dei diritti del film, lo Studio Canal. L’azienda francese di Besson ha già fatto appello alla sentenza.

Fonte: Variety

© RIPRODUZIONE RISERVATA