è una delle coppie d’oro di Hollywood e sta tornando a deliziarci sul grande schermo. No, non stiamo parlando dei mediaticissimi Brangelina, ma di Tim Burton e Johnny Depp che stanno per tornare a lavorare di nuovo insieme per una versione cinematografica di Alice nel Paese delle Meraviglie. Sembra infatti che l’attore americano abbia accettato di interpretare il Cappellaio Matto per il regista che l’ha già diretto altre 6 volte, in Edward mani di forbice (1990), Ed Wood (’94), Il mistero di Sleepy Hollow (’99), La fabbrica di cioccolato (2005), La sposa cadavere (2005, film d’animazione doppiato dall’attore) e Sweeney Todd: il diabolico barbiere di Fleet Street (2007). Il cast della pellicola va dunque  sempre più delineandosi, dopo che anche il ruolo della protagonista è stato in questi giorni confermato per la semisconosciuta australiana Mia Wasikowska (che vedremo anche in Defiance con Daniel Craig e Amelia con Hilary Swank, Richard Gere e Ewan McGregor). Il film sarà girato in 3-D e prodotto dalla Disney, per la quale Burton ha in cantiere anche un altro progetto: il remake di Frankenweenie, uno dei primi lavori dello stesso regista (un corto dell’84 a cui prese parte come attrice anche Sofia Coppola).

Ev.An.

© RIPRODUZIONE RISERVATA