Quello che trovate qui non è il primo trailer di Oldboy che vi mostriamo, ma di sicuro è il più strano: è infatti quello denominato “official”, il che si traduce di solito in “non vietato ai minori”. E infatti: nei due minuti e mezzo di durata del nuovo trailer del film di Spike Lee, remake dell’omonimo capolavoro di Park Chan-wook, non si vede una goccia di sangue, e anche la violenza è suggerita e mai mostrata. Abbiamo così modo di concentrarci di più su altri dettagli: affascinante è in particolare il montaggio con cui si apre il trailer, che alterna immagini di Josh Brolin prigioniero a pezzi di storia d’America che il suo personaggio si è perso durante la detenzione forzata. Detto questo, il trailer continua a incuriosirci molto, come del resto l’intero progetto: guardatelo e fateci sapere cosa ne pensate.

http://youtu.be/i4XHH-Qech8

© RIPRODUZIONE RISERVATA