Josh Hartnett

La storia è nota: prima ancora di Christian Bale, la prima scelta della Warner Bros. per il ruolo di Bruce Wayne in Batman Begins era Josh Hartnett, che però, decise infine di rifiutare l’occasione.

A svelarci il motivo della sua scelta, adesso, è direttamente l’attore, che ha chiarito di non avere assolutamente nulla contro i cinecomic o l’Uomo Pipistrello. Ha dichiarato Josh: «Non si trattava di evitare i grandi film degli studios, semplicemente ero più interessato al film che infine ho fatto. Era un piccolo film con un tizio affetto della sindrome di asperger che s’innamora di una donna con la medesima malattia. Una storia vera; si chiamava Mozart and the Whale. La questione non riguardava quello che non volevo fare, quanto quello che volevo fare.. è la maniera in cui cerco sempre di vedere le cose».

Chissà, però, se il nostro abbia comunque qualche rimpianto per aver perso la possibilità di vestire i panni dell’Uomo Pipistrello? Qui le sue parole in merito: «Più che il fatto che non ho interpretato Batman, in quel caso il mio più grande rimpianto è non aver creato un’amicizia o un legame creativo con il regista [Christopher Nolan.

Insomma, voi come lo avreste visto con il costume del Cavaliere Oscuro addosso?

© RIPRODUZIONE RISERVATA