Un nostrano Botticelli, interpretato da Paolo Ruffini (Maschi contro femmine), sta cercando di dipingere la sua Venere-Julia Roberts… Ma come riuscire a immortalare il sorriso perfetto? Con un ottimo espresso italiano, ovvio! E’ quanto accade nel nuovo spot Lavazza della campagna Paradiso, con una testimonial d’eccezione…

Se da un lato dell’espresso fatto in casa (Nespresso) c’è George Clooney dall’altro, ora, c’è Julia Roberts. Non c’è che dire, è sicuramente una bella lotta di sorrisi! Se da un lato il sorriso “sornione” e ammiccante di lui affascina milioni di donne, dall’altro il solare e contagioso sorriso della Roberts non lascia certo indifferenti.

Julia Roberts, per l’occasione, ci regala uno dei suoi sorrisi più belli… Sarà anche perché il suo compenso per lo spot di 45 secondi, secondo quanto reso noto dal Daily Mail, è stato di circa 1 milone e 200 mila euro.

L’attrice ha raggiunto i suoi “colleghi di spot” (Paolo Bonolis, Luca Laurenti e Paolo Ruffini) sul set del Paradiso Lavazza a Cinecittà (il set è stato allestito nel Teatro 5, quello che utilizzava Fellini, ed è stato impiegato un mese per allestire la scenografia realizzata da Giuseppe Mangano).

Lo spot, diretto da Umberto Carteni (Diverso da Chi?) si apre sulla figura di Julia Roberts, una Venere che nasce dalla conchiglia e viene dipinta da un esigente Botticelli, (Paolo Ruffini) che non riesce a immortalare un sorriso degno di una tela tanto famosa. Venere appare infatti con un sorriso spento, vagamente triste e annoiata, fino a che non beve una tazza di espresso italiano A Modo Mio… allora sì che il (milionario) sorriso della Venere Julia illumina lo schermo.

Continuando a parlare di numeri, eccone alcuni sulla realizzazione dello spot resi noti dalla stessa Lavazza:

  • 11 gli abiti fra i quali Julia Roberts ha scelto quello da indossare per interpretare la Venere di Botticelli
  • 19 le macchine A Modo Mio sul set
  • 23 i caffè offerti da Paolo Bonolis e Luca Laurenti a Julia Roberts
  • 25 le inquadrature sui sorrisi di Julia Roberts
  • 70 i minuti di girato in totale
  • 80 i metri lineari di sfondo del famoso “cielo” del Paradiso
  • 100 i ciak totali
  • 140 le persone della troupe dedicate allo spot
  • 1000 i rami di vite canadese sullo studio di Botticelli
  • 1200 caffè consumati dalla troupe nei due giorni di shooting
  • 2000 i metri di pellicola utilizzati nei due giorni di shooting
  • 12000 le conchiglie (vere) incollate alle colonne dello studio di Botticelli


Ecco alcune foto dal set, le altre potete vederle sul sito ufficiale Lavazza



E finalmente lo spot:


Titolo:  La ricetta del sorriso

Prodotto:  Lavazza A Modo Mio

Anno: 2010

Regia:  Umberto Carteni

Protagonisti: Julia Roberts, Paolo Bonolis, Luca Laurenti, Paolo Ruffini

Agenzia: Armando Testa

Musica: Lavazza Dream, Giancarlo Colonnello


Per vedere altri celebri spot, fate un salto sul nostro Speciale spot d’autore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA