Il parco ha riaperto, e alla grande. A visitare Jurassic World, da ieri nelle sale italiane (qui la nostra recensione), 14 anni dopo l’ultimo incontro con i dinosauri del franchise, sono stati più di 136 mila spettatori, per un incasso totale di 1 milione di euro al primo giorno di programmazione in 800 sale (dati Cinetel). Un esordio col botto per il film di Colin Trevorrow, che a questo punto può ambire anche ai 5-6 milioni per la fine del weekend.

E oltreoceano? Le stime sono altrettanto incoraggianti: al box office estero (in Cina, Francia e altri 6 paesi dove è uscito il 10 Giugno) il sequel ha incassato l’ingente cifra di 24.5 milioni di dollari. In particolare, è già il sesto miglior debutto cinese di sempre, con 17.2 milioni di dollari.

Inoltre, Jurassic World debutta oggi in America, e si prevede un bottino statunitense di 125 milioni di dollari totali nel weekend, anche perché si tratta della distribuzione più estesa mai attuata dalla Universal (4273 cinema!).

E dal momento che la pellicola, da oggi, sarà complessivamente approdata in 66 territori internazionali, inclusi Messico, Inghilterra, Brasile, Australia, Germania, Corea del Sud, Russia e Australia, non è difficile immaginare che le previsioni globali, che lo danno a 400 milioni di dollari nel mondo alla fine del weekend, ci abbiano visto giusto.

Fonte: Variety, Deadline

© RIPRODUZIONE RISERVATA