Snyder Cut

Zack Snyder è pronto per le riprese della Justice League Snyder Cut, per la quale Henry Cavill, Ben Affleck e altre star torneranno per girare nuove scene.

Dopo l’annuncio dell’arrivo della Snyder Cut sul nuovo servizio di streaming di WarnerMedia (HBO Max) nel 2021, la domanda più ricorrente riguardava eventuali scene nuove o modificate da parte di Snyder della versione di Joss Whedon.

All’inizio si era detto che non avrebbe avuto la possibilità di girare scene nuove e che si sarebbe dovuto limitare a mostrare il suo Final Cut in versione estesa, ma con tutto il clamore e l’attesa che sta suscitando l’arrivo della Snyder Cut, l’idea di fargli girare delle scene in più è diventata funzionale anche a creare ancor più curiosità nel pubblico.

Secondo quanto riferito da The Hollywood Reporter Snyder sta pianificando di girare nuove scene per Justice League a partire dal prossimo mese, scene nuove che riporteranno alcune delle più grandi star del film sul set. Si prevede infatti che Ben Affleck, Henry Cavill, Gal Gadot e Ray Fisher torneranno – rispettivamente nei panni di Batman, Superman, Wonder Woman e Cyborg – per completare il lavoro extra per la serie limitata HBO Max (in 4 puntate).

Secondo quanto riferito, le riprese aggiuntive si svolgeranno nell’arco di una settimana circa. 

Il ritorno di alcune delle più grandi star di Justice League per le riprese aggiuntive è degno di nota a diversi livelli.

Ben Affleck aveva smesso di interpretare Batman, ma ora tornerà a quel ruolo brevemente prima di interpretare nuovamente il Cavaliere Oscuro in The Flash.

Henry Cavill, nel frattempo, si vocifera possa tornare per ben 3 nuovi Superman e svariati camei nel DCEU.

Il ritorno più stupefacente, tuttavia, è quello di Ray Fisher. Nel bel mezzo di una battaglia legale piuttosto tesa con WarnerMedia per “supposti abusi” subiti sul set di Whedon.

Ora che è stato confermato che verranno girate nuove scene di Justice League, potrebbero persino consentire a Snyder di filmare scene che inizialmente non sarebbero state inserite nel film.

Ora avrà l’opportunità di includere la scena della trasformazione di Martian Manhunter e molte altre idee orginarie, forse persino il finale originale che aveva in mente.

Una settimana di riprese potrebbe non sembrare così tanto tempo, ma per qualcuno così dettagliato e preparato come Snyder, c’è una ragionevole possibilità che farà molto per Justice League in così poco tempo. Ma potrebbe anche limitarsi a girare delle scene cliffhanger di raccordo da un episodio all’altro.

Justice League Snyder Cut: eccome come finisce davvero il film

© RIPRODUZIONE RISERVATA