Aquaman

[ATTENZIONE: SPOILER IN VISTA]

Fino ad oggi eravamo convinti di trovare un Aquaman già bello compiuto in Justice League, ma sappiate che non sarà affatto così! L’Arthur Curry che vedremo nel cinecomic, infatti, non solo non sarà ancora il Re di Atlantide, ma in pratica odierà tutto ciò che concerne quel mondo!

Qui le parole di Jason Momoa: «Lui non sarà nemmeno ancora Aquaman. Non è ancora il Re dei sette mari. Non arriveremo a quel punto fino al mio standalone. Davvero, Arthur Curry ha un arco gigantesco. Per alcuni fan forse sarà dura vedere la mia interpretazione. Ma per sapere veramente bisogna aspettare fino allo standalone. (…) [In Justice League] Lui non crede in se stesso, non sa che cosa fare coi propri poteri. Ha subito tante perdite. Odia gli atlantidei. Non gliene frega nulla di tutto ciò che riguarda Atlantide».

Insomma, interessante no? Diretto da Zack Snyder (e rifinito da Joss Whedon), ricordiamo che Justice League uscirà nelle sale italiane il 16 novembre. Per lo standalone, invece, bisognerà aspettare ancora fino a dicembre dell’anno prossimo.

Fonte: CBM

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Vai al Film