Il regista Zack Snyder è tornato a parlare dei motivi per cui ha abbandonato Justice League, il discusso cinecomic uscito nel 2017.

Come molti ricorderanno, la Warner Bros. aveva annunciato che Snyder avrebbe lasciato la regia Justice League, alla quale è stato accreditato poi Joss Whedon, nella primavera del 2017, pochi mesi prima dell’uscita nelle sale del film. All’epoca, Snyder e lo studio citarono la morte della figlia del regista, Autumn, come motivo per il quale il cineasta preferì farsi da parte, data la gravità del fatto (la ragazza, appena ventenne, si era suicidata) e il bisogno di stare vicino alla sua famiglia.

Ma in una nuova intervista in vista dell’uscita dell’attesissimo Snyder Cut di Justice League, Zack Snyder, a distanza di qualche anno, si è espresso in maniera più precisa sulla vicenda, raccontando in modo articolato la sua posizione: «A quel tempo sapevo che i miei familiari avevano bisogno di me più di queste str***ate, e sentivo la necessità di onorarli e fare del mio meglio per guarire quel mondo. Non avevo l’energia per combattere lo studio, e lottare per il film. Letteralmente, energia zero. Il motivo principale penso sia stato questo. Ritengo che esista una realtà parallela in cui sono rimasto e ci ho provato ugualmente. E sono sicuro che avrei potuto… perché ogni film è una lotta, giusto? Ci ero abituato. Ma semplicemente non avevo l’energia. Non c’era conflitto dentro me. Ero stato battuto da ciò che stava succedendo nella mia vita e semplicemente non volevo, non mi importava».

In passato Snyder aveva dichiarato sull’argomento, in maniera più stringata: «Nella mia mente, pensavo che fosse una cosa catartica tornare al lavoro. Le richieste in  questo lavoro sono piuttosto intense. È divorante. Ho deciso però di fare un passo indietro rispetto al film per stare con la mia famiglia, con i miei figli, che hanno davvero bisogno di me. Stanno tutti attraversando un periodo difficile. Sto attraversando un momento difficile».

Molte delle idee originarie di Snyder saranno incluse ovviamente nello Snyder Cut, in arrivo sulla piattaforma HBO Max nel corso del 2021, nuovo montaggio del cinecomic sul quale i fan del regista non vedono l’ora di mettere le mani. E voi, cosa ne pensate delle parole di Snyder? Fatecelo sapere, come sempre, nei commenti!

Fonte: ComicBook (via CinemaBlend)

Foto: MovieStills

© RIPRODUZIONE RISERVATA