Steven Spielberg e Kathleen Kennedy

Quando si parla di registi duri con i propri collaboratori, i nomi che saltano subito alla mente vanno da Alfred Hitchcock a Stanley Kubrick… Ma lo sapevate che all’inizio della sua carriera nemmeno Steven Spielberg stava così simpatico alla sua crew?

Lo ha rivelato lo stesso regista promuovendo il suo ultimo film The Post, raccontando che tutto cambiò sul di E.T. l’Extra-Terrestre quando la produttrice Kathleen Kennedy lo sgridò per aver trattato male i suoi collaboratori.

«In sostanza, ero un po’ una testa calda, impaziente, ed ero amorevole con il cast, ma duro con la mia crew. Così dopo circa quindici giorni sul set di ET, [Kathleen Kennedy] mi ha spinto nel suo ufficio, mi ha fatto sedere e mi ha dato una bella strigliata, perché non le piaceva il modo in cui mi rivolgevo alla troupe. Non le importava se fossi impaziente o tagliente. Mi disse “Questo è un comportamento inaccettabile” e l’ultima volta che avevo sentito queste parole erano pronunciate o da mia madre o dalla mia maestra a scuola. Quel giorno sono diventato più consapevole, perché una persona che rispettavo e di cui mi fidavo mi aveva bacchettato» ha dichiarato Spielberg.

Cosa ne pensate?

Vi ricordiamo che The Post arriverà nelle nostre sale il 1° febbraio 2018 e nelle sale americane il prossimo 22 dicembre, giusto in tempo per la stagione dei premi.

Fonte: THR
Foto HP: Tim Whitby/Getty Images

© RIPRODUZIONE RISERVATA