Ieri sera a Roma, presso la sede dell’Anica, Jeffrey Katzenberg, presidente di DreamWorks Animation, ha presentato a una selezionata platea di esercenti, alcuni spezzoni di film in 3D: «Si tratta – ha dichiarato Katzenberg – di una tecnologia che rappresenta l’evento più straordinario per il cinema. Il suo impatto rivoluzionario può essere paragonato all’introduzione del colore nei film». Durante la serata, che è stata organizzata da Universal Pictures Italia e alla quale hanno partecipato anche il ministro per le comunicazioni Paolo Gentiloni e il sindaco di Roma Walter Veltroni, sono stati mostrate alcune immagini in 3D di Kung Fu Panda (in uscita il prossimo 28 agosto), Polar Express, Beowulf, I Robinson e una clip realizzata da James Cameron. «Questa nuova tecnologia – ha aggiunto Katzenberg – permette di far vivere in sala un’esperienza unica. Almeno per ora, inoltre, non è piratabile e non può essere riprodotta con l’home theatre casalingo. Anche gli studios si stanno preparando: nel 2009 infatti usciranno 6 film realizzati in 3D, 12 nel 2010 e nel 2011 saranno 25». Il primo film DreamWorks realizzato interamente con questa nuova tecnologia sarà Monster VS Aliens (2009).

© RIPRODUZIONE RISERVATA