La bella corsara Keira Knightley, che nei tre episodi del franchise Pirati dei Caraibi ha fatto palpitare il cuore di Orlando Bloom e degli spettatori, ha dichiarato di non provare più alcuna emozione interpretando quel ruolo. La ventiduenne attrice britannica, attualmente nelle sale con il grande melò Espiazione, interrogata su un possibile ulteriore sequel della saga, ha infatti confessato il suo desiderio di concentrarsi su film a basso budget che potrebbero essere una sfida per la sua recitazione: «Non riesco a immaginare di farne un altro. L’anno scorso ho avuto cinque mesi liberi dal set di Pirati dei Caraibi: in quel periodo ho fatto Espiazione e Seta ed è stato bellissimo. Vorrei essere capace di esplorare le mie emozioni in progetti più piccoli». Per vederla alla prova in Seta (Silk), il film di François Girad tratto dal libro di Alessandro Baricco, dovremo attendere la prossima Festa del Cinema di Roma dove sarà presentato in anteprima nella sezione Première.

© RIPRODUZIONE RISERVATA