Kick Ass non è ancora uscito e già si parla del suo sequel. Il creatore dell’omonima serie a fumetti da cui è tratto il film, Mark Millar, ha infatti dichiarato di aver già terminato la seconda serie a fumetti e che dovrebbe intitolarsi Balls to the Wall. «Stiamo pensando di presentare la nuova graphic novel ad agosto dell’anno prossimo a San Diego», spiega Millar a Comic Book Resources, «Inoltre, Kick Ass è il progetto più divertente su cui io abbia mai lavorato. Non è solo l’opera di maggior successo mai realizzata da me e John Romita Jr. (il disegnatore), ma ogni numero ha avuto tre, quattro, cinque ristampe. Le nostre vendite si aggiravano intorno alle 130.000 copie per numero. Abbiamo sempre immaginato quest’opera come una trilogia, ma potrebbe esserci spazio per qualcosa di più. Ho già pronta la seconda serie da ben due anni». Inoltre, secondo quanto scritto nel libro del “dietro le quinte” del film, Kick-Ass: Creating the Comic, Making the Movie, tra gli attori papabili per il ruolo del vigilantes Big Daddy, il cui posto è stato preso da Nicolas Cage, c’erano anche i muscolosi Mark Wahlberg e Daniel Craig. Tra le curiosità spunta anche che, inizialmente, Millar voleva raccontare una storia dal punto di vista di Big Daddy e di sua figlia Hit Girl (di cui sotto potete vedere il character poster). Diretto da Matthew Vaughn, Kick Ass esordirà nelle nostre sale il 16 aprile 2010.

Clicca qui per vedere il trailer del film

Clicca qui per vedere la clip in cui Nicolas Cage, alias Big Daddy, spara a sua figlia Hit Girl

Sotto, il character poster di Hit Girl, interpretata dalla piccola Chloe Moretz:

© RIPRODUZIONE RISERVATA