La terra sta già tremando. King Kong e Godzilla torneranno a scontrarsi al cinema in un crossover targato Legendary Pictures e Warner Bros. che suona già epico. Tutto nasce dalla decisione di Thomas Tull (numero uno di Legendary) di affidare alle mani di Warner Bros. la distribuzione di Kong: Skull Island (data di uscita fissata per il 2017), in origine targato Universal. Tutto con la precisa intenzione di unire l’universo del gorilla con quello del lucertolone radioattivo, il cui sequel – sempre diretto da Gareth Edwards, già regista del reboot – è atteso per il 2018. E sarà proprio dopo Godzilla 2 che vedremo il match tra queste due icone dei monster movies. Ovviamente la casa di produzione giapponese Toho, che da sempre detiene i diritti originali di Godzilla, ha dato la sua disponibilità per collaborare al progetto.

A svelarlo è Mike Fleming Jr. di Deadline, fonte più che attendibile. Inutile dire che non vediamo già l’ora del mashup, ben consci del potensiale distruttivo di questi due personaggi. Che nella loro lunga saga cinematografica si erano già incontrati: era il 1962 e il film si intitolava Il trionfo di King Kong, secondo sequel del Godzilla del 1954 firmato Ishiro Honda.

Fonte: Deadline

© RIPRODUZIONE RISERVATA