Kirsten Dunst è finita in clinica per curare una brutta depressione e non la dipendenza da alcol o droga. Nella sua prima intervista dopo il ricovero in un centro specializzato dello Utah, l’ex Maria Antonietta ha detto a E! News: «Non sono andata a Cirque Lodge per abuso di alcol o droga, ma per la depressione. Ci sono voluti sei mesi per prendere la decisione. Stavo molto male e avevo bisogno di andare in un posto in cui si sarebbero presi cura di me. Sono stata fortunata ad aver avuto le risorse per farlo. I miei amici e la mia famiglia pensavano che fosse una buona idea, ma io non sapevo dove andare. Poi il mio medico mi ha consigliato Cirque Lodge». Ma le speculazioni sul suo stato di salute non l’hanno certo aiutata: «La depressione è una cosa molto seria, su cui non si dovrebbe fare gossip. C’è stata una rappresentazione sbagliata di ciò che stava succedendo nella mia vita, ed è stato molto doloroso per i miei amici e la mia famiglia. Tutti pensavano a come difendermi. Ora mi sento più forte e sono pronta a dire qualcosa».

Da.Mo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA