Con molta gioia – un po’ meno per la protagonista di questa vicenda – torniamo a parlare dell’ormai celebre “candela che odora come la mia vagina” lanciata sul mercato da Gwyneth Paltrow.

Sembra infatti che il bizzarro oggetto sia stato protagonista di un curioso incidente raccontato nel dettaglio dal tabloid The Sun, che ha raccolto la testimonianza di una donna inglese, un tempo felice acquirente del prodotto, che si è ritrovata con la casa in fiamme proprio a causa della candela presa su Goop.

Fermi tutti, sappiamo già cosa state pensando: la donna l’avrà lasciata per errore vicino a degli oggetti infiammabili, come accade sempre, e ora sta dando la colpa all’attrice.

Beh, almeno stando al racconto della protagonista della vicenda, non è andata proprio così.

Jody Thompson ha infatti spiegato che la candela sarebbe letteralmente esplosa dal nulla, mentre era accesa nel suo soggiorno, emettendo una fiamma di circa 50cm e schizzando fuoco e cera per tutta la stanza.

“Non ho mai visto niente di simile. L’intera candela era in fiamme, era troppo bollente per poterla toccare e la stanza sembrava un inferno. Alla fine siamo riusciti a tenere sotto controllo la situazione e l’abbiamo gettata dalla porta principale. Ma stava davvero per bruciare l’intera casa. In quel momento è stato orribile, ma a posteriori è divertente ripensare alla candela alla vagina di Gwyneth che è esplosa nel mio soggiorno.”

Beh, chi lo aveva detto che Pepper Potts non ha i superpoteri?

Foto: Getty (Rachel Murray)

© RIPRODUZIONE RISERVATA