Giorgio è sposato con Carolina ma nella sua vita gravitano molte donne (fare il ginecologo aiuta), tra cui Sara, la sua (ex) amante. Leonardo è fratello di Giorgio, ha tentato il suicidio per amore e ora è pazzo della violoncellista Sara (sì, la stessa Sara). Alessandro Gassman, Luca Argentero e Valentina Lodovini sono protagonisti di un ménage à trois nato da un soggetto di Cristina Comencini che si tinge di “giallo” man mano che la fotografia della famiglia Forti-Melfi si allarga e si fa la conoscenza degli altri membri: da primi mariti che di mestiere fanno i reporter (Alberto), ad attuali consorti (Sandro) che ancora sono rimasti ai tradimenti con le segretarie, all’unica vera grande stratega di questa storia, perfettamente consapevole di esserlo: Alba, la madre, che ha il volto di Stefania Sandrelli. Ed è sempre lei che, alla fine, guardandoci direttamente negli occhi, ci dà un ultimo consiglio da mamma: nella vita si fa sempre in tempo a cambiare, basta non provocare troppo il destino. Luca Lucini ritrova i toni leggeri e divertenti de L’uomo perfetto in una commedia famigliare tutta giocata sugli equivoci e sulle piccole bugie e rivalità che si annidano tra le mura domestiche. Se poi a contendersi la stessa donna fino ad arrivare alle mani sono due sex symbol come Argentero e Gassman, la visione si fa ancora più interessante.

Regia: Luca Lucini
Interpreti: Alessandro Gassman, Luca Argentero, Valentina Lodovini
Trama: Giorgio e Leonardo sono fratelli, ma sono talmente diversi l’uno dall’altro che non sono mai an-dati d’accordo. L’unica cosa che li accomuna è l’amore per la stessa donna, Sara. E naturalmente loro non lo sanno…
Online: www.ladonnadellamiavita-ilfilm.it

Guarda il trailer

La scheda è pubblicata su Best Movie di ottobre a pag. 100

© RIPRODUZIONE RISERVATA