Prima di calarsi nei panni di Watson per fare da spalla a Sacha Baron Cohen nella divertente rilettura del mito di Sherlock Holmes prodotta dalla Columbia, Will Ferrell porterà a termine un progetto accarezzato da lungo tempo: Two Face, una commedia agrodolce sceneggiata da Vince Gilligan (Hancock) per la Sony. Protagonista, un inguaribile razzista che dopo una bravata finita male sviluppa una doppia personalità. Ferrell era rimasto conquistato dal soggetto già tre anni fa, alla prima lettura del copione, ma poi era stato costretto a rimandare. Ora sembra arrivato il momento giusto, anche se manca ancora il regista per un progetto che, per evitare sovrapposizioni, deve decollare nei primi mesi del 2009.

Da.Mo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA