Alcuni registi vengono citati come esempio per gli eleganti movimenti di macchina, altri vengono ricordati per il ritmo serrato dei loro film. Steven Spielberg passerà alla storia per la “Faccia”. Non la sua ovviamente, ma quella dei suoi personaggi. E’ questa l’interessante tesi, argomentata con un originale saggio fotografico di Matt Patches, pubblicato sul sito Ugo e trasposto in un esaustivo videomontaggio su YouTube.
Soldati al fronte, nazisti a caccia di tesori mistici, archeologi avventurieri, protagonisti di incontri ravvicinati del terzo tipo… Gli eroi e i villain dei film di Spielberg, da Indiana Jones a E.T., sono diventati vere e proprie icone del cinema anche grazie a quella ormai leggendiaria espressione, dalle caratteristiche ricorrenti, che è stata etichettata appunto come “La faccia Spielberg”: occhi sgranati, bocca aperta o socchiusa, e lo sguardo di chi si trova di fronte a una scoperta o a un evento straordinario.

(Fonte: Ugo)

Ecco il video che mostra la “faccia Spielberg” in alcuni film:

http://youtu.be/VS5W4RxGv4s

Ecco una gallery estrapolata dal video:

(Fonte video: Fandor)

© RIPRODUZIONE RISERVATA