Il divo più barricadiero d’America non si smentisce neanche stavolta. Reduce dal successo della sua ultima regia, Into the Wild , il divo combattente Sean Penn ha presentato un documentario – da lui stesso prodotto – contro la guerra in Iraq, in corso ormai da cinque anni. Il film, diretto da Loretta Alper e Jeremy Earp, si intitola War Made Easy ed è una dura denuncia non solo nei confronti dell’amministrazione Bush, ma anche di tutte quelle precedenti. Compresa la legislatura di John Fitzgerald Kennedy, reo di aver condotto “guerre facili” manipolando l’opinione pubblica. Si attendono reazioni…

© RIPRODUZIONE RISERVATA