Sono passati ormai quattro anni dall’arrivo nelle sale del capitolo conclusivo della Twilight Saga, Breaking Dawn – Parte 2. Il film ha incassato oltre 800 milioni di dollari nel mondo confermandosi il progetto più di successo per la Lionsgate.

Quindi non c’è da stupirsi che il co-Presidente del Lionsgate Motion Picture Group, Patrick Wachsberger, abbia parlato della possibilità di riportare la saga sul grande schermo. Ecco cosa ha rivelato in una recente intervista: «È semplicemente una possibilità. Non è una certezza, ma una delle ipotesi possibili. Dipende da Stephenie Meyer: se decidesse di raccontare una nuova storia legata a quei personaggi noi saremmo qui per lei».

Insomma, Wachsbergerg guarda al futuro e immagina una collaborazione con la scrittrice che assomiglia molto a quella di J.K. Rowling con la Warner Bros.

Ma non è tutto, il co-Presidente conferma anche i piani relativi a The Divergent Series, ovvero la decisione di trasportare il franchise sul piccolo schermo, prima con un film e poi con una serie tv: «Questo corrisponde al vero. È, in effetti, il nostro piano. Il franchise è stato spostato nella nostra divisione televisiva».

Cosa ne pensate? Stephenie Meyer si farà convincere dalla major a tornare a scrivere una storia sull’universo vampiresco? Magari un prequel che racconti la nascita dei Volturi o, nel dettaglio, della famiglia Carlisle.

Fonte: CS

© RIPRODUZIONE RISERVATA