Uno, non toccare le lancette – Due, domina la rabbia – Tre, non innamorarti, mai e poi mai… Nella notte più fredda del mondo possono verificarsi strani fenomeni. È il 1874 e in una vecchia casa in cima alla collina più alta di Edimburgo il piccolo Jack nasce con il cuore completamente ghiacciato. La bizzarra levatrice Madeleine, dai più considerata una strega, salverà il neonato. E’ questa in breve la trama de La meccanica del cuore, cartone d’animazione prodotto dalla casa di produzione del regista francese Luc Besson, l’Europacorp. Basato sul romanzo Mathias Malzieu, la pellicola, scritta e co-diretta da Malzieu insieme a Stéphane Berla, uscirà in Francia a febbraio ed oggi è stato rilasciato il primo trailer del film (in francese), la cui colonna sonora è stata curata dai Dionysos, band rock di cui fa parte Malzieu.

Qui sotto la trama del libro e del film e il primo trailer:

Nella notte più fredda del mondo possono verificarsi strani fenomeni. È il 1874 e in una vecchia casa in cima alla collina più alta di Edimburgo il piccolo Jack nasce con il cuore completamente ghiacciato. La bizzarra levatrice Madeleine, dai più considerata una strega, salverà il neonato applicando al suo cuore difettoso un orologio a cucù. La protesi è tanto ingegnosa quanto fragile e i sentimenti estremi potrebbero risultare fatali. L’amore, innanzitutto. Ma non si può vivere al riparo dalle emozioni e, il giorno del decimo compleanno di Jack, la voce ammaliante di una piccola cantante andalusa fa vibrare il suo cuore come non mai. L’impavido eroe, ormai innamorato, è disposto a tutto per lei. Non lo spaventa la fuga né la violenza, nemmeno un viaggio attraverso mezza Europa fino a Granada alla ricerca dell’incantevole creatura, in compagnia dell’estroso illusionista Georges Méliès. E finalmente, due figure delicate, fuori degli schemi, si incontrano di nuovo e si amano. L’amore è dolce scoperta, ma anche tormento e dolore, e Jack lo sperimenterà ben presto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA