Il leggendario cameo di Stan Lee

Che cosa ci faranno mai dei poliziotti a casa di Stan Lee? Come riporta TMZ, ad averli mandati è un ex collega del leggendario fumettista, secondo cui la moglie di Stan, Joan Lee, sarebbe vittima di abusi su anziani.

Le forze dell’ordine sono arrivate nella dimora dell’uomo mostrando una foto di Joan con delle evidenti ferite sul braccio, e stando al loro testimone, ad aver causato tali lividi sarebbe la figlia della coppia.

I coniugi hanno immediatamente negato, sostenendo che alla veneranda età di 93 anni, è ormai molto facile per Joan ferirsi durante le sue faccende quotidiane, senza che per questo ci debba per forza essere dell’abuso in mezzo. La polizia è poi andata a parlare anche con la figlia della coppia, prima di bollare le accuse come infondate.

In aggiunta, si è scoperto che la foto consegnata dall’ex collega alle autorità non è affatto recente, e potrebbe addirittura essere di 3 anni fa. Per Stan, il signore in questione sarebbe solamente amareggiato di non essere più un suo collaboratore, e il motivo della calunnia sarebbe solo invidia.

Fonte: TMZ

© RIPRODUZIONE RISERVATA