Nel 2006 Konami diede vita a uno dei survival horror più innovativi del mondo dei videogiochi: Silent Hill, capace di arrivare quasi a quota 100 milioni di copie vendute. Il cinema non stette a guardare e ne realizzò un sofisticato adattamento diretto da Christophe Gans.

Il sequel, distribuito in Usa da Lionsgate e affidato a Micheal j. Bassett (Solomon Kane) non ha ancora una data certa di uscita, ma le riprese (in 3D) sono appena partite. Le vicende sono sempre incentrare su Heather Mason (Adelaide Clemens) che alla vigilia del suo 18esimo compleanno, scopre a seguito di incubi terrificanti la scomparsa del padre e la rivelazione – evocata dal titolo – sulla sua identità.

(Fonte: Collider)

© RIPRODUZIONE RISERVATA