“La risposta russa a Transformers e a Batman”. È questa la dichiarazione di Timur Bekmambetov (Wanted), produttore della nuova pellicola russa Black Lighting. Il film racconta la storia avventurosa di un giovane studente universitario di Mosca che entra in possesso di una macchina volante. E come Spider-Man, il ragazzo imbranato si trasforma in un protettore della sua amata città, acquistando fiducia in se stesso e in grado di attirare l’attenzione della ragazza di cui è innamorato (che fino al giorno prima non lo guardava neanche). Black Lighting è diretto da Dmitriy Kiselev (montatore dei film di Nightwatch e regista di seconda unità di Wanted) e Alexandr Voitinsky, entrambi amici di Timur Bekmambetov con il quale avevano già precedentemente lavorato. In attesa che il film trovi una distribuzione internazionale, Black Lighting esordirà nelle sale cinematografiche russe il 31 dicembre distribuito da Universal Pictures International. Sotto, i trailer del film:

Full Trailer:


Teaser Trailer:

© RIPRODUZIONE RISERVATA