Altro scandalo nella vita di Mia Farrow. A creare scalpore, stavolta, è una rivelazione a sorpresa dell’attrice, confessata a Vanity Fair: «Il padre di mio figlio Ronan è Frank Sinatra, non Woody Allen». Riavvolgiamo un po’ il nastro, per chi non conoscesse tutta la storia: nel 1966, la Farrow sposa Frank Sinatra, allora di 30 anni più vecchio di lei. Le nozze suscitarono non poche polemiche all’epoca, salvo poi finire soli due anni dopo. Dopo la fine del suo matrimonio, Mia ebbe una relazione con il compositore Andrè Previn, da cui ebbe due gemelli, Matthew e Sasha, e un terzo figlio, Fletcher. In seguito, adottò due bambini vietnamiti e una bimba coreana, e, finito il rapporto con Previn, ecco arrivare Woody, da cui nacque (almeno fino a ieri) Ronan. Il problema è che Allen si innamorò e sposò Soon-Yi Farrow Previn, proprio una dei figli adottivi della Farrow e questo, ovviamente, sancì la fine dell’idillio.
Ora, ecco la nuova puntata di una storia complicata, con la Farrow che non esclude la possibilità che Allen non sia il padre biologico di Ronan (per la cronaca, fosse Sinatra, The Voice l’avrebbe concepito a 78 anni). C’è di buono che il ragazzo, ora 25enne, su Twitter sembra prenderla con ironia, commentando: «Ascoltate siamo tutti possibili figli di Sinatra?». Bah.

Fonte: Vanity Fair
Foto: Getty Images 

© RIPRODUZIONE RISERVATA