Quando uscì nei cinema, nell’ormai lontano 2000, La tigre e il dragone fu – insieme a Hero – una piccola rivoluzione estetica. Appena un anno dopo Matrix, il film dei fratelli Wachowski che aveva fatto conoscere il wuxia all’occidente, il film di Ang Lee arrivò come the real thing, non più uno stile classicamente orientale piegato alle esigenze creative di due americani ma il genere puro e semplice, fatto secondo tutti i crismi. Sono passati 13 anni ormai, ma il ricordo di quel film è ancora vivo nella mente dei fan; i quali saranno entusiasti di sapere che nel marzo 2014 cominceranno le riprese del sequel di La tigre e il dragone, ancora senza titolo e che sarà diretto da Yuen Wo Ping, coreografo di (guarda un po’) Matrix. Il titolo del sequel sarà Crouching Tiger, Hidden Dragon – The Green Destiny, riferimento alla spada Destino Verde che era al centro delle vicende del primo film.

I fan, poi, saranno doppiamente contenti delle notizie che arrivano sul cast: tornerà infatti Michelle Yeoh, e anche Ziyi Zhang, che nel film era l’apprendista guerriera Jen Yu, è in trattative per tornare nel film in una serie di flashback che ne raccontino le vicende. Oltre a loro due, nel film reciterà anche Donnie Yen, attore e martial artist cinese visto in Ip Man. Le riprese di Crouching Tiger, Hidden Dragon – The Green Destiny non cominceranno prima dell’anno prossimo, quindi ancora non si hanno notizie su una potenziale data d’uscita.

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA