Di cosa si parla quando si parla di Trattativa? Delle concessioni da parte dello stato alla mafia in cambio della cessazione delle stragi. Chi ha ucciso Falcone e Borsellino? Come convivono crimine e politica? Mafia e Chiesa? Mafia e polizia? A queste domande qualcuno ha cercato di rispondere. E quel qualcuno ha il nome di Sabina Guzzanti, che oltre ad aver scritto il film #La trattativa (qui la nostra recensione del film visto a Venezia), lo ha anche diretto e interpretato. Insieme a un gruppo di attori, ha messo in scena gli episodi più rilevanti del rapporto tra stato e criminalità organizzata, impersonando i mafiosi, gli agenti segreti, gli alti ufficiali, i magistrati, le vittime e gli assassini, i massoni, ma anche le persone molto coraggiose che hanno osato sfidare la malavita.

Pubblichiamo in esclusiva una clip del film della Guzzanti, in uscita domani, giovedì 2 ottobre. Nel filmato si ricostruisce la scoperta da parte del giovane Massimo Ciancimino dei rapporti di suo padre Vito con Bernardo Provenzano.

Ecco il video:

You need Flash Player 9 or later installed to play this s3streamingvideo

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA