Utenti YouTube di tutto il mondo, unitevi! Potrebbe essere questo lo slogan per l’originale e ambizioso progetto di Ridley Scott (nella foto – Robin Hood, Il gladiatore) e Kevin Macdonald (L’ultimo re di Scozia, State of Play) intitolato Life in a day (La vita in un giorno), consistente nella realizzazione di un documentario che metta insieme diversi video caricati dagli utenti YouTube e provenienti da ogni angolo del globo. La data prescelta per l’evento è il 24 luglio: in quel giorno chiunque potrà riprendere alcuni momenti della propria vita quotidiana e caricare successivamente il proprio filmato sul canale www.youtube.com/lifeinaday. Il risultato sarà quindi una sorta di “istantanea in movimento” del nostro pianeta alla data del 24 luglio 2010. Il documentario, prodotto da Ridley Scott, sarà diretto da Kevin Macdonald, a cui spetterà quindi il compito di vagliare il materiale pubblicato dagli utenti e, successivamente, di montare insieme i vari spezzoni, ricavandone infine un “racconto” coerente. Si tratterà dunque di un documentario in cui il montaggio farà la parte del leone, come del resto molti teorici e cineasti hanno più volte sostenuto per il cinema tout court, fin dai tempi di Sergei Eisenstein. Life in a day  sarà presentato al Sundance Film Festival del prossimo anno e tutti gli utenti dei video inclusi verranno accreditati come registi. Tra le poche, semplici regole da osservare: non riprendere marchi e non utilizzare colonne sonore, filmati televisivi o altro materiale che possa violare le leggi sul copyright. Per il resto si può filmare qualsiasi cosa, dal proprio cane o gatto che sta mangiando a un’aurora boreale: spazio alla creatività!

Il “trailer” di Life in a day:

© RIPRODUZIONE RISERVATA