Dalle mise sexy e futuribili di Barbarella ai clown di Fellini, dai corsetti della “bisbetica domata” Elizabeth Taylor alle crinoline di Marie Antoinette, disegnati da Milena Canonero fresca di premio Oscar. Sono solo alcuni degli abiti raccolti nella mostra “Costumi a corte”, prodotti dagli artigiani della storica sartoria Farani di Roma e creati dai più grandi costumisti della scena italiana (oltre alla citata Canonero, altri due premi Oscar come Danilo Donati e Franca Squarciapino). Una collezione che permette di toccare con mano (o quasi) quarant’anni di storia della celluloide. Oltre al cinema, spazio però anche ai vestiti realizzati per produzioni teatrali e opere liriche, fino a “pezzi unici” di sapore vintage delle grandi case di moda. La mostra è aperta fino al prossimo 15 settembre nello splendido set del Castello Odescalchi di Bracciano (Roma). Per informazioni: www.fortunatoproductions.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA